Il bullismo aumenta gli incubi nei bambini

Gli incubi notturni potrebbero essere un segnale di atti di bullismo subiti dai bambini. Lo studio è stato condotto da alcuni ricercatori della University of Warwick, nel Regno Unito, e presentato durante il meeting annuale di Vancouver, Canada, delle Pediatric Academic Societies.

Secondo gli scienziati, infatti, gli episodi di incubi o il terrore notturno potrebbero essere più comuni nei bambini di 12 anni che hanno riportato atti di bullismo quando avevano 8 e 10 anni di età.

I ricercatori hanno analizzato i casi di 6.438 bambini di 12 anni, che sono stati seguiti dalla nascita e intervistati a 8, 10 e 12 anni. Il 24,2 per cento riportava incubi notturni, il 9,3 per cento episodi di terrore notturno, il 12,6 sonnambulismo e il 36 aveva almeno un tipo di queste manifestazioni di parasomnia.

I bambini che erano stati vittime di atti di bullismo a 8 o 10 anni avevano una probabilità significativamente maggiore di avere incubi, terrore notturno o di camminare nel sonno all’età di 12 anni.

 

Fonte: La Stampa – Il bullismo aumenta gli incubi nei bambini.