Percorso Educativo Personalizzato

Il Percorso Educativo Personalizzato è un piano progettato, redatto, revisionato e firmato dall’educatore (educatore professionale, insegnante, pedagogista)  e dall’utente (famiglia, genitori, studente, adulto), protagonisti della relazione educativa. Esso è fondamentale al fine di poter operare con efficacia nelle situazioni in cui si riscontrano bisogni educativi speciali o nei contesti di incoerenza o disorientamento educativi. Ogni Percorso Educativo Personalizzato si sviluppa in diverse fasi, di seguito brevemente descritte:

Fase 1: La consulenza educativa

Durante la prima fase, l’educatore o il pedagogista nel corso di uno o più incontri con l’utente (genitori, studente, famiglia) focalizza il problema o i problemi in chiave pedagogico-educativa, utilizzando specifici strumenti (intervista, osservazione, questionari, griglie, acquisizione cartella clinica e diagnosi, dove presente).

Fase 2: La valutazione e l’analisi

L’educatore o il pedagogista valuta in chiave educativa la situazione e il contesto di partenza analizzando le informazioni acquisite durante la fase di consulenza. Inoltre in questa fase se fosse necessario (nei casi in cui il problema esula le competenze pedagogico-educative), ci si avvarrà della competenza di altri esperti dell’educazione e dell’età evolutiva (insegnanti, pediatri, neuropsichiatri infantili, psicologi) al fine di poter operare in multidisciplinarietà ponendo un’attenzione a 360 gradi sul problema.

Fase 3: Elaborazione del Progetto Educativo Personalizzato

Il Progetto Educativo Personalizzato viene elaborato e steso dall’educatore o pedagogista, in collaborazione con l’utente (genitori, studente, famiglia). In esso vengono definiti gli obiettivi da raggiungere, i metodi e gli strumenti attraverso cui procedere, i tempi orientativi di realizzazione del percorso e le modalità di valutazione. Il Progetto sarà accompagnato da un Contratto Educativo in cui i soggetti dell’intervento educativo si impegnano a perseguire gli obiettivi da raggiungere secondo le modalità descritte nel Progetto.

Fase 4: Revisione del progetto

L’educatore in fase operativa monitora il progetto e il percorso educativo, controllando se gli obiettivi, le modalità e i tempi definiti in fase progettuale siano idonei o meno. Se necessario, l’educatore o il pedagogista propone una revisione del progetto in accordo con l’utente.

 

Per maggiori informazioni o per una consulenza contattami tramite e-mail all’indirizzo sonia.paratore@gmail.com oppure sulla pagina facebook Gioco Imparo Cresco