Tag Archives: didattica ludica

Alfabeto illustrato da stampare: 5 idee per giocare con le lettere

L’alfabeto illustrato da stampare è un ottimo strumento per associare le lettere alle parole. E’ possibile usarlo con i bambini della scuola dell’infanzia per farli entrare in confidenza con i fonemi della nostra lingua e con i bambini di prima che imparano a leggere e a scrivere. Alfabeto Illustrato da Stampare Consiglio di incollare le pagine su cartoncino per dare rigidità alle nostre lettere

Continua


Matematica ludica per la scuola media

Matematica ludica per la scuola media: un metodo di apprendere e di insegnare che valorizza la matematica e il suo apprendimento. Giocare per apprendere anche alla scuola media, perché no!! Siamo abituati a una didattica poco coinvolgente per i bambini e soprattutto per i ragazzi della scuola media, ma è giunta l’ora di cambiare rotta, di modificare un modus operandi, a mio avviso, ormai

Continua


Divertirsi con i compiti per le vacanze. Come invogliare i bambini a studiare anche durante le vacanze

Arrivano le vacanze e finalmente, dopo nove mesi di “stress” scolastico, ci si può rilassare. Mare, parco giochi, calcio, tv e soprattutto…niente compiti. Attenzione però che tralasciare per quasi tre mesi consecutivi le attività didattiche potrebbe rivelarsi controproducente e, arrivato settembre, il panico dilaga. Interi libri delle vacanze non ancora aperti, esercizi interminabili di matematica e grammatica da eseguire, per non parlare dei libri

Continua


Giochi didattici da tavolo

I giochi da tavolo didattici sono utilizzabili in molte materie scolastiche. Bastano dei dadi delle pedine e tanta fantasia per creare i percorsi o qualunque altro gioco su un foglio. Un esempio? Un percorso a caselle in cui ci sono le tabelline, i calcoli a mente, problemi di matematica, divisioni e moltiplicazioni per 10, 100, 1000. Chi dà la risposta giusta va avanti, chi sbaglia

Continua


Cosa metto in valigia? Ovvero apprendere la geografia divertendosi

Cosa metto in valigia? Per apprendere la geografia divertendosi, ho pensato a un viaggio immaginario nei luoghi da studiare. L’ho messo in pratica con una bambina di quinta che non amava la geografia e il risultato è stato sorprendente. La ragazza faceva fatica a ricordare ciò che aveva studiato, così le ho fatto immaginare di andare in viaggio nel Molise, regione che stavamo studiando.

Continua


Privacy Preference Center

Analitici

Utilizzati per avere statistiche in modo anonimo.

_ga,_gai,_gid,_gat_UA-110301489-1

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.

Pin It on Pinterest